Polizia arresta 26enne per tentato omicidio. La vittima non aveva voluto parlare

tentato omicidio, Gioia Tauro, commissariato, palmi, 26enne, 24enne, luglio, accoltellamento

GIOIA TAURO – La Polizia ha arrestato a Gioia Tauro un giovane di 26 anni con l’accusa di tentato omicidio. L’arresto è stato fatto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Palmi su richiesta della Procura della Repubblica.
Il giovane sarebbe il responsabile del ferimento, avvenuto nel luglio scorso a Palmi al culmine di una lite per futili motivi, di un 24enne. Quest’ultimo si era presentato in ospedale riferendo di essere stato ferito con una coltellata da uno sconosciuto nel corso di un tentativo di rapina, ma le indagini condotte dal Commissariato di Gioia Tauro, che ha eseguito l’arresto, hanno consentito di accertare quanto era effettivamente accaduto. Tra l’altro la vittima in un colloquio, intercettato dagli investigatori, con la madre che era andato a trovarlo in ospedale, aveva confidato alla donna di aver dichiarato il falso alle forze dell’ordine per non rivelare la reale dinamica dei fatti.

Ultima modifica: 9 novembre 2017

In questo articolo