Regione, la Gdf scova sette impiegati assenteisti alla sede di Cosenza

assenteisti, polizia giudiziaria, cosenza, mario spagnuolo, guardia di finanza

COSENZA – Sette obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria sono stati emessi nei confronti di altrettanti impiegati della sede di Cosenza della Regione Calabria accusati di truffa aggravata per essersi assentati arbitrariamente dal posto di lavoro.

I provvedimenti sono stati emessi dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica che ha condotto l’inchiesta, sotto le direttive del procuratore Mario Spagnuolo, sulla base delle indagini svolte dal Comando provinciale di Cosenza della Guardia di finanza.

In particolare, i militari del Nucleo di polizia tributaria, attraverso attivitĂ  di appostamento ed osservazione, hanno accertato, secondo quanto riferisce la Guardia di finanza, le condotte illecite di alcuni dipendenti consistenti sia nel fare attestare falsamente la propria presenza in servizio, sia nell’allontanarsi dal posto di lavoro senza autorizzazione.

Ultima modifica: 30 novembre 2017

In questo articolo