Asp Crotone, ‘torna’ Sergio Arena. La Regione lo nomina direttore generale

La Giunta regionale, nella seduta di ieri, su proposta del presidente Mario Oliverio, dopo l’esame dell’elenco dei candidati idonei a ricoprire l’incarico, ha deliberato di nominare Sergio Arena nuovo direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Crotone. Fin qui la stringata nota diramata dalla Cittadella. Per Arena si tratta di un ritorno al vertice dellAzienda sanitaria di Crotone dov’era assiso,  nel marzo del 2015, sempre su proposta di Oliverio che lo aveva nominato commissario straordinario, al posto di Giuseppe Fratto, in attesa della definizione della graduatoria dalla quale attingere i nominativi dei nuovi manager. Su quella poltrona il cardiologo crotonese sarebbe dovuto rimanare per sei mesi se nel frattempo non fosse intervenuta una legge varata in tutta fretta dalla Regione Calabria che prorogava il mandato dei commissari straordinari della sanità calabrese da sei a dodici mesi. Una legge che è stata impugnata dalla presidenza del Consiglio dei ministri ma che, proprio nelle scorse settimane, la Consulta ha ritenuto costituionalmente legittima. Arena è dunque rimasto commissario straordinario dell’azienda crotonese fino al marzo scorso quando, scaduta anche la seconda proroga del mandato, è tornato in Cardiologia. Non un addio ma un arrivederci. Da mercoledì 10 agosto, è di nuovo al vertice dell’Asp. Questa volta da direttore generale a tutti gli effetti.

Ultima modifica: 12 agosto 2017