Cabrera si presenta: conquistato dalla ‘garra’ del Crotone



Moccone – “Ho scelto di venire a Crotone per la voglia e il ‘garriño’ che ha mostrato la società per avermi”. Lo ha detto Leandro Cabrera, difensore centrale appena acquistato dal Crotone, nel corso della Conferenza stampa svolta nel ritiro di Moccone (Cs). Parlando in spagnolo il calciatore uruguaiano ha sottolineato “la sorpresa della bella accoglienza ricevuta al mio arrivo al ritiro”.
“Sono molto contento di giocare con il Crotone e non vedo l’ora di cominciare ad allenarmi con i nuovi compagni – ha aggiunto il calciatore -. Ho visto il finale di campionato dell’anno scorso e non pensavo che potesse farcela invece la squadra ha messo in campo tanta determinazione”.
Cabrera, che arriva dalla Liga spagnola dove ha giocato con il Real Saragozza, ha spiegato la sua decisione di giocare in serie A italiana nonostante fosse stato richiesto da diverse squadre del campionato spagnolo: “La serie A é un torneo più tattico e fisico rispetto a quello spagnolo, il mio desiderio é di aggiungere alla parte tecnica imparata in Spagna, la parte tattica che si fa in Italia”.
Alla conferenza era presente anche il direttore generale Raffaele Vrenna che ha rivelato: “inseguivamo Cabrera da più di un mese con una trattativa che é rimasta segreta e ci ha permesso di soffiaroo ad altre concorrenti. Penso che sia un ottimo rinforzo e che lo vedremo prossimamente come centrale difensivo della nazionale dell’Uruguay”.

Ultima modifica: 15 July 2017

In questo articolo