Catanzaro, Museo storico militare: mostra-conferenza sui crest della Marina

Nuovo appuntamento coi crest delle navi della Marina militare offerto da Antonio Zingali a tutti gli appassionati di storia, cultura e tradizioni marinare. Dopo le conferenze al Liceo classico e all’Istituto nautico di qualche anno fa e le mostre allestite in giro per l’Italia, il collezionista crotonese approda al Museo storico militare di Catanzaro. In quella sede, immersa nel suggestivo Parco della biodiversità mediterranea, avrà luogo sabato 20 maggio, con inizio alle 9.30, la “Quarta conferenza sui crest della Marina militare nella mitologia”.

Zingali, sottufficiale di Marina in congedo e socio del Gruppo ‘Amatruda’ dell’Associazione nazionale marinai d’Italia (Anmi), ha pazientemente collezionato nel corso degli anni tutti i crest delle navi in servizio nella Marina. Una raccolta tematica di notevole valore al centro di eventi espositivi – a Crotone (Torre Comandante), La Spezia (Circolo ricreativo dei dipendenti della Difesa), Livorno (Accademia Navale), Taranto (Castello Aragonese) e Roma (Sacrario delle bandiere delle Forze armate al Vittoriano) – che hanno riscosso unanimi consensi. La mostra capitolina, allestita a settembre 2013 nel monumentale complesso simbolo dell’Unità d’Italia, è stata per Zingali il massimo riconoscimento, essendo stato il primo collezionista italiano ad esporre i suoi crest in quella maestosa e solenne cornice. Alcuni dei più significativi esemplari della sua collezione, con i motti in latino delle navi e i richiami alla mitologia classica, saranno esposti e illustrati sabato.

La conferenza vuole essere una manifestazione culturale nella quale far confluire, insieme alla mitologia, aspetti della storia antica e moderna della nostra regione. E’ per questo che Caterina Fiorita, docente di lettere del Liceo classico di Crotone, attraverso la sua relazione e i pannelli didattici da lei curati, svilupperà il tema della colonizzazione in Magna Graecia con particolare riguardo al sito archeologico di Skylletion-Scolacium. Giulio Grilletta, autore dei saggi storici “Kr 40-43. Cronache di guerra” e “Crotone: due navi una città”, tratterà alcuni aspetti della Seconda guerra mondiale a Catanzaro e lungo la costa jonica calabrese.

L’evento è organizzato col patrocinio della Provincia di Catanzaro, del Parco della biodiversità mediterranea, dell’Anmi di Crotone, della Capitaneria di porto di Crotone (Circomare Soverato-Locamare Catanzaro) e del Comitato ‘Amici di nave Ardito’.

Ultima modifica: 19 maggio 2017