Centinaia di lanterne per non dimenticare chi muore di cancro | GALLERY

CROTONE – Centinaia di lanterne si solo levate al cielo nella sera del 2 novembre in occasione della ricorrenza dei defunti. Centinaia di luci per ricordare altre centinaia di morti di cancro e per tenere accesa l’attenzione sulle problematiche legate alle patologie tumorali nella città di Crotone.

“Una lanterna per non dimenticare” è il nome dell’iniziativa giunta alla quarta edizione che è stata promossa dalla community di facebook Crotone ci mette la faccia e ripresa anche da vari comitati delle città della Terra dei Fuochi in Campania. Sul lungomare di Crotone, davanti al cimitero, in un silenzio composto e rispettoso centinaia tra parenti, mamme, nipoti o amici di persone morte per tumore, hanno fatto levare al cielo illuminato da una splendida luna, le lanterne. Su ognuna di esse c’era un messaggio per il proprio caro. Parole di saluto, di amore, di ricordo. La quarta edizione di “una lanterna per non dimenticare” ha avuto una dedica speciale per Davide Carrabetta, il giovane di Crotone morto dopo aver lottato contro il cancro.

Ultima modifica: 2 novembre 2017

In questo articolo