Cosenza, il sindaco Occhiuto dal Papa con una straordinaria opera del maestro Giovambattista Spadafora

Un’altra opera del maestro Giovambattista Spadafora, orafo in San Giovanni in Fiore, va ad arricchire le meravigliose collezioni dei Musei vaticani. Si tratta di una copia della croce bizantina custodita nella Cattedrale di Cosenza, uno dei simboli della città bruzia. Straordinaria, dai dettagli minuziosi e ricercati, l’opera, modellata dalle sapienti mani del maestro e dei figli, è stata commissionata dal presidente del Consiglio comunale Pierluigi Caputo e consegnata personalmente, durante l’udienza generale del 26 aprile scorso, dal sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, a papa Francesco. Il prezioso gioiello va ad aggiungersi a quelli realizzati dall’orafo per i predecessori di Bergoglio: Giovanni Paolo II e Benedetto XVI.

Ultima modifica: 18 maggio 2017



Partecipa alla conversazione

Partecipa alla conversazione