Crotone, missione compiuta in Coppa Italia: Budimir e Trotta piegano il Piacenza | GALLERY

Missione compiuta. Col fiatone e qualche brivido finale, ma  il Crotone liquida la pratica Piacenza centrando il primo obiettivo stagionale ottenendo la qualificazione al quarto turno di Coppa Italia. Il primo tempo è un monologo del Crotone, bravo a mettere subito le cose in chiaro dimostrando che la Coppa Italia conta, eccome. Nicola deve rinunciare a Nalini, Acosty e Sampirsi, recupera Ceccherini che affianca Cabrera al centro della difesa. Il protagonista nel bene e nel male è Budimir, prima bravo ad insaccare di testa un cross al bacio di Tonev. Ma il croato nei minuti successivi si divora due volte il possibile raddoppio prima colpendo la traversa e poi calciando malamente di destro da ottima posizione. Nel finale di tempo sale in cattedra cordaz che si oppone da campione al tentativo di Romero nell’unico sussulto degli emiliani nel primo tempo.
Ma il segnale diventa pericolo concreto in avvio di secondo tempo, che il Piacenza assalta con atteggiamento ruggente mentre il Crotone allenta la presa complicandosi improvvisamente la vita subendo il pareggio degli emiliani con Bini. Qualche minuto di black out con Nicola che prova a scuotere il torpore inserendo prima Trotta e poi Mandragora al posto di un evanescente Stoian e Izco. Il tempo di ritrovare equilibri e concentrazione e i rossoblu tornano a spingere con continuità ma imprecisione, sfiorando il nuovo vantaggio in un paio di circostanze ma trovando il guizzo che scaccia il pericolo extratime con la rete di Trotta che sull linea di porta tocca col piede il colpo di testa di Ceccherini che aveva raccolto l’invito di Barberis e scavalcato Fumagalli. Ora testa al campionato, domenica 20 agosto arriva il Milan.

CROTONE: Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Cabrera, Martella (89′ Ajeti); Rohden, Izco (71′ Mandragora), Barberis, Stoian (64′ Trotta); Tonev, Budimir. A disp: Festa (GK), Viscovo (GK), Suljic, Borello, Dussenne, Crociata. All. Nicola

PIACENZA: Fumagalli; Pergreffi, Silva, Bini; Di Cecco (77′ Mora), Morosini, Pederzoli, Scaccabarozzi (86′ Nobile), Masciangelo; Romero, Della Latta (89′ Ferri). A disp: Lanzano (GK), Criscione (GK), Colombi, Carollo, Furlotti, Castellana. All. Franzini

Arbitro: Pinzani di Empoli
Reti: 25′ Budimir (C), 63′ Bini (P), 84′ Ceccherini (C)
Ammoniti: Silva (P), Fumagalli (P), Pederzoli (P), Mora (P)

 

Ultima modifica: 13 agosto 2017

In questo articolo