Crotone, prove tecniche per un progetto unitario della sinistra

sinistra italiana, crotone, workshop, rifondazione, partico comunista

CROTONE – Questa mattina, su iniziativa del comitato ‘Verità Democrazia Partecipazione’, gli esponenti cittadini e regionali di Rifondazione comunista, Sinistra italiana e Partito comunista italiano hanno organizzato quattro workshop durante i quali sono stati trattati i temi dell’immigrazione, della sanità pubblica, dell’ambiente e lavoro, della mobilità.

Al termine, i rappresentanti di ogni tavolo hanno tenuto una conferenza stampa nella quale hanno riferito ai giornalisti le istanze raccolte durante la trattazione dei singoli temi; istanze che, dopo ulteriori riunioni e discussioni nei prossimi giorni, verranno esposte ai tavoli della politica nazionale. Dall’urgenza dell’opera di ammodernamento delle infrastrutture stradali e ferroviarie locali alla necessità di una nuova cultura dell’immigrazione che faccia riferimento al modello dell’accoglienza diffusa, fino al tema della bonifica e delle carenze della sanità pubblica crotonese.

All’iniziativa, ospitata nei locali del Dopolavoro ferroviario di Crotone, hanno preso parte, per Sinistra italiana, il senatore Peppe De Cristofaro, il segretario regionale Angelo Broccolo, Gianni Speranza e Antonio Guerriero della segreteria regionale. Le istanze sono confluite nell’assemblea plenaria che è seguita ai workshop, punto di partenza per ridare slancio ad un progetto unitario della sinistra italiana in nome dell’“alleanza popolare per la democrazia e l’uguaglianza”.

 

Ultima modifica: 14 ottobre 2017

In questo articolo