Disordini a fine partita: arrestato tifoso della Fiorentina



Un tifoso della Fiorentina è stato arrestato dagli agenti della squadra Mobile di Crotone alla fine del match dell’Ezio Scida. Il giovane, originario di Catanzaro, avrebbe aggredito uno steward in servizi allo stadio mentre all’esterno erano scoppiati disordini tra due gruppetti delle opposte tifoserie che per tutta la durata della partita si sono beccate a vicenda. Dalla curva ospite, infatti, più volte sono partiti cori che inneggiavano alla retrocessione del Crotone in serie B. Una rivalità acuita dal fatto che i viola sono gemellati con il Catanzaro e come è noto tra giallorossi e rossoblu la ruggine è antica. Non a caso il tifoso arrestato è originario di Catanzaro.

Ultima modifica: 23 maggio 2017

In questo articolo