Facebook ancora più social: nasce Stories

Da qualche settimana Facebook ha introdotto Facebook Stories, una nuova funzione che si ispira direttamente ad Instagram (acquistato qualche anno fa da Mark Zuckerberg) e Snapchat, che consente di unire video e immagini che rimangono visibili per tutti i follower per le successive 24 ore dalla pubblicazione ma senza apparire nel News Feed (quella che in molti identificano come Home di Facebook).
E’ bene facebook-stories-ilcrotonesericordare che trascorse le 24 ore la “storia” verrà automaticamente eliminata e non sarà visibile neanche dagli utenti che ne hanno dato “vita”.
Questa nuova funzione utilizza, principalmente, la fotocamera presente all’interno dell’app di Facebook.
Tutti video e le foto scattate tramite la nuova fotocamera integrata nell’applicazione, finiranno in una sezione appositamente chiamata “La tua Storia“.
Identificato da una piccola icona rotonda posta nella parte alta della Home (proprio come Instagram), l’utente troverà pertanto anche le storie di tutti i suoi amici e con un semplice click potrà visualizzare il contenuto e replicare anche con un messaggio diretto.
La nuova funzione Facebook Stories, nata con l’intento di condividere piccole storie, in un nuovo modo,  ha iniziato sin da subito a rosicchiare utenti ai social che già utilizzavano questo metodo di condivisione.
Come risponderanno gli altri social all’offensiva lanciata da Mark Zuckerberg?

Ultima modifica: 7 maggio 2017

In questo articolo