Fuoco a monte San Michele minaccia i ripetitori televisivi | VIDEO ESCLUSIVO

Sta bruciando dalle ore 13 di ieri Monte San Michele a San Nicola dell’Alto. Si tratta del monte sul quale sono installate le antenne che ripetono il segnale delle tv nazionali e della telefonia mobile in tutta la Calabria. Le fiamme sono partite dalla zona bassa del monte, quella più vicina all’abitato di San Nicola dell’Alto (località Prato). L’incendio è molto esteso e questa notte ha continuato a divorare ettari di bosco nonostante il lavoro di vigili del fuoco (presenti con due squadre) e di Calabria Verde (sul posto le squadre di Petilia Policastro e Caccuri). Le fiamme stanno proseguendo il loro cammino infernale verso l’ex statale 492 in direzione Strongoli. Per cercare di fermare il vasto fronte di fuoco stanno intervenendo nella zona due elicotteri ed un Canadair della protezione civile. I ripetitori tv e telefonici non hanno subito danni. (foto Gino SullaGabry Basta).

Ultima modifica: 1 agosto 2017

In questo articolo