Ospedale Crotone, i medici di famiglia arruolati al pronto soccorso



A partire da domani, sabato 21 luglio, saranno i medici di medicina generale a sopperire alla carenza di organici presso il pronto soccorso dell’ospedale civile San Giovanni di Dio di Crotone. E’ quanto scaturito da un accordo tra l’Azienda sanitaria provinciale di Crotone e la Federazione medici di medicina generale (Fimmg) che hanno messo a punto un progetto per affidare ai medici di medicina generale la gestione delle patologie di minore gravità, i cosiddetti codici bianchi, normalmente di competenza dei medici di famiglia.

Il servizio sarà attivo tutti i giorni dalle ore 8 alle ore alle ore 22. I pazienti accolti al triage e codificati con codice bianco verranno indirizzati all’ambulatorio Codici Bianchi, visitati dal medico di medicina generale secondo l’ordine di accesso al triage e, a seconda dei casi, dimessi o rinviati al pronto soccorso per patologie emergenti/urgenti per la relativa rivalutazione.

Asp e Fimmg – informa una nota – esprimono “grande soddisfazione per la realizzazione di questo importante progetto assistenziale, che ha come unico obiettivo il miglioramento della qualità delle cure che assicurerà un’ordinata assistenza all’interno del pronto soccorso i cui accessi, soprattutto nel periodo estivo, aumentano considerevolmente in conseguenza dei numerosi turisti ed emigrati presenti sul nostro territorio durante questo periodo”.

Ultima modifica: 20 luglio 2018

In questo articolo