Ossibuchi con risotto allo zafferano

ossobuco_con_risotto_zafferano

Difficoltà: media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 2 ore

Ingredienti per 4 persone:
4 ossibuchi,
1 cipolla,
50 g di burro,
un bicchiere di vino bianco,
1 spicchio d’aglio,
una manciata di prezzemolo tritato,
1 limone, farina, sale e pepe e brodo q.b.

ossobuco con risotto zafferanoPer la preparazione del risotto:
300 g di riso Carnaroli,
una bustina di zafferano,
un pizzico di stimmi di zafferano,
1 cipolla,
70 g di burro,
brodo di carne,
grana grattugiato.

 

1)Incidete la pelle esterna degli ossibuchi per evitare che si arriccino, tritate finemente la cipolla, versatela con il burro in una padella e fate rosolare a fuoco lento. Infarinate gli ossibuchi e deponeteli nel tegame, alzate il fuoco e dorateli da ambo i lati, versate il vino e quando sarà evaporato, aggiustate di sale e pepe, unite il brodo, mettete a fuoco lento, coprite la padella e fate cuocere per un’ora e mezza circa, fino a quando il sughetto non diventerà ristretto e fluido; tritate lo spicchi d’aglio e il prezzemolo, grattugiate la buccia di limone, mescolate tutto e versate sulla carne facendo cuocere per 20 minuti circa. 2)Ammollate gli stimmi di zafferano in un mestolo di brodo, tritate la cipolla e mettetela in un tegame con il burro, aggiungete il riso e fatelo tostare, bagnate con il vino e fatelo evaporare completamente, unite il brodo e quando il riso sarà quasi cotto aggiungete la bustina di zafferano e gli stimmi ammollati, mantecate il tutto con grana e il burro rimasto.

Ultima modifica: 7 maggio 2017

In questo articolo