Progetto “Quarta categoria”, a Crotone un calcio aperto a tutti



CROTONE – La Delegazione Provinciale di Crotone Lnd promuove sul territorio il progetto “Quarta Categoria”, l’iniziativa della Federazione Italiana Gioco Calcio nel segno di un calcio aperto a tutti, anche ai ragazzi con diverse abilità. L’obiettivo è quello di promuovere e sostenere, in tutta la Provincia di Crotone, la nascita di squadre di calcio a 7 in cui coinvolgere ragazzi e ragazze con disabilità intelletivo-relazionali e cognitive, per come previsto dal regolamento ufficiale. Si tratta di un progetto pilota, il primo in Calabria, che verrà illustrato nel dettaglio alle società di calcio dilettantistico ed alle associazioni che si occupano di disabilità in un incontro che si svolgerà venerdi 13 ottobre 2017, alle ore 18, presso la sede della FIGC-LND, Delegazione Provinciale di Crotone, in via Antonino Caponnetto, n. 9;

 

Di seguito uno stralcio del regolamento con dettagli di particolare interesse per associazioni e società:

“Sono ammessi esclusivamente atleti rientranti nelle diagnosi intellettivo-relazionali e cognitive; Sarà ammesso al torneo un numero massimo di 2 atleti per ciascuna squadra in possesso della doppia diagnosi; Il limite minimo di età è di 12 anni; È data possibilità di partecipare a squadre composte da atleti di sesso maschile e femminile, o di ambo i sessi”

Ultima modifica: 12 ottobre 2017