Protesta ss 106: Amoruso dorme in strada aspettando i sindaci

CROTONE – Ha deciso di trascorrere la notte all’addiaccio Nando Amoruso in attesa che qualche rappresentante politico del territorio vada a portargli solidarietà per la protesta che ha avviato da questa mattina per la messa in sicurezza della statale 106.

Amoruso,  dopo il simbolico corteo funebre sulla 106 per celebrare la morte del,territorio crotonese per isolamento infrastrutturale, si è sistemato davanti al centro commerciale Le Spighe, all’interno di una gabbia in ferro dentro la quale ha messo una branda sulla quale trascorrerà la notte nonostante le temperature glaciali.

“Resto qui – ha detto Amoruso – aspettando che i sindaci del territorio crotonese vengano a firmare il progetto per l’ammodernamento della ss106 che nel 2005 i loro comuni hanno approvato. In questo modo potranno verificare che esiste un progetto redatto ed approvato dall’Anas e che si trova al Cipe e quindi non potranno più farsi dire che ci sono i soldi, ma non esistono i progetti per il tratto crotonese della 106. Se i sindaci non verranno domani sera brucerò il progetto”.

 

Ultima modifica: 28 novembre 2017

In questo articolo