Pitta china

Pitta china
Print Recipe
Pitta china
Pitta china
Tempo di preparazione 40 minuti + tempo per la lievitazione
Tempo di cottura 50 minuti
Porzioni
4 persone
Tempo di preparazione 40 minuti + tempo per la lievitazione
Tempo di cottura 50 minuti
Porzioni
4 persone
Pitta china
Istruzioni
  1. Formate una fontana con la farina, unite il lievito sbriciolato, il burro e lo strutto, 3 uova intere e un pizzico di sale. Lavorate aggiungendo acqua tiepida quanto basta finchè l’impasto diventerà morbido, liscio e compatto.
  2. Formate una palla, deponetelo in una ciotola di terracotta infarinata, coprite con un panno e lasciate lievitare per 40 minuti circa.
  3. Intanto sbollentate i pomodori, sbucciateli e tagliateli a filetti (vanno bene anche i pomodori pelati). Schiacciate l’aglio e doratelo in padella insieme all’olio d’oliva. Quando l’aglio è dorato toglietelo e versateci i pomodori e cuocete per 10-15 minuti a fiamma media.
  4. Aggiungete sale e pepe e lasciate raffreddare. Dissalate bene i capperi e le acciughe, toglietene la spina e tagliateli a pezzettini. Dividete le olive in due parti e spezzettate il tonno. Unite tutti gli ingredienti al sugo e mescolando amalgamate il tutto.
  5. Sul piano di lavoro infarinato, stendete la pasta e formate due dischi. Un disco deve essere più grande di 3-4 cm dell’altro. Procuratevi una teglia, ungetela d’olio, deponete il disco più grande e versateci dentro il farcito preparato, appoggiate sopra il disco più piccolo e chiudete con un cordoncino di pasta.
  6. Sbattete il tuorlo del quarto uovo e spennellate la superficie. Fate lievitare ancora per 20 minuti. Infornate per 20 minuti ad una temperatura di 200° C.

Ultima modifica: 24 agosto 2017

In questo articolo

Partecipa alla conversazione

Partecipa alla conversazione