Riciclaggio per conto della cosca Giglio a Firenze, sequestrati 4 mln

bova, commissione contro la 'ndrangheta, consiglio regionale, democratici progressisti, Lamezia Terme, Cassano allo Jonio, Isola Capo Rizzuto, Marina di Gioiosa, Petronà.

ROMA – Beni per 4 milioni di euro sono stati sequestrai dalla Dia di Firenze al termine di un’indagine su un riciclaggio per conto della cosca di ‘ndrangheta Giglio di Strongoli. Indagate sei persone. I reati ipotizzati sono evasione fiscale e riciclaggio. Tra i beni sequestrati, due bar ed un ristorante, a Firenze, ed un complesso edilizio a Prato.

Ultima modifica: 12 gennaio 2018

In this article