Roccabernarda, incendiata la porta di casa di un medico

Carabinieri, Cotronei, Trepidò, Petilia, Villaggio Palumbo, quad ritrovati

ROCCABERNARDA – La scorsa notte √® stata incendiata la porta di casa di un medico, a Roccabernarda. Si tratta della porta secondaria dell’abitazione del medico che ha spento personalmente le fiamme che hanno danneggiato lievemente l’infisso ed una catasta di legna. Sul posto sono subito intervenuti anche i carabinieri della Stazione di Roccabernarda che ora indagano coordinati dalla Compagnia Carabinieri di Petilia Policastro. Non sembra volersi arrestare, dunque, l’escalation di violenza ed atti indimidatori che ormai da anni si registra a Roccabernarda. Gli ultimi, in ordine cronologico, sono l’incendio di un’auto a met√† agosto e la comparsa di scritte ingiuriose nei confronti del parroco don Ercole Bonofiglio e del consigliere comunale di minoranza Francesco Coco apparse alla fine dello stesso mese sui muri della centrale piazza Aldo Barbaro. Della situazione si √® interessata, fin dal suo insediamento, anche il prefetto Cosima Di Stani.

Ultima modifica: 9 novembre 2017

In questo articolo