Turismo, dopo il vicolo degli abbracci, Pizzo s’inventa quello dei baci


vicolo dei baci, pizzo calabro, vibo valentia, vicolo degli abbracci, turismo, mimmo pacifico, carta canta

PIZZO CALABRO (VIBO VALENTIA) – Sarà trasformata in vicolo dei baci una ripida scalinata di corso San Francesco nel suggestivo centro storico di Pizzo Calabro. L’idea è del ricercatore Mimmo Pacifico, presidente dell’associazione culturale Carta Canta, che per valorizzare il paese – già conosciuto in tutto il mondo per i gelati ed il celebre tartufo – ha deciso di puntare sui sentimenti ed in particolare sui baci. La scalinata è stata adornata con le fotografie e le immagini dei baci più famosi che richiamano il cinema, la letteratura e le canzoni.

L’idea gli è venuta osservando i murales di altre realtà della Calabria, ai quali Pizzo ha inteso ‘rispondere’ con il vicoletto dei baci. Lo stesso dove Pacifico ha dato nel 1968 il suo primo bacio all’attuale consorte. Lo scorso anno sempre a Pizzo aveva ideato il vicolo degli abbracci.

La corsa di turisti e residenti pronti a scoccare un bacio nel vicoletto, immortalato dall’immancabile selfie, è già iniziata.

Ultima modifica: 31 agosto 2018

In questo articolo