/ Regione & oltre

Regione & oltre | 09 maggio 2022, 12:49

Discarica Scala Coeli, Legambiente invita l'assessore Gallo nella biovalle del Nicà

"Il nostro territorio non può raccogliere un'altra discarica che non risolve il problema dei rifiuti dell’intera Regione Calabria"

Discarica Scala Coeli, Legambiente invita l'assessore Gallo nella biovalle del Nicà

Il circolo Legambiente Nicà APS ha invitato l'assessore all’agricoltura Gianluca Gallo e  il Direttore Generale del Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria, Giacomo Giovinazzo, a visitare la BioValle del Nicà, ed il sito dove si sta ampliando la discarica per rifiuti speciali non pericolosi in località Pipino nel comune di Scala Coeli.

"Con questo invito - spiega il circolo - vogliamo ancora una volta portare all'attenzione degli organi regionali l’annosa vicenda della discarica di Scala Coeli che preoccupa l’intero territorio del basso ionio cosentino e dell’alto crotonese. La nostra meravigliosa BioValle del Nicà merita altro, il nostro territorio non può raccogliere un'altra discarica che non risolve il problema dei rifiuti dell’intera Regione Calabria. Confidiamo, nella visita dell'Onorevole Gallo e del Dr. Giovinazzo, ed in un futuro diverso per la nostra regione e per il nostro territorio, dove non si scavino altre buche, ma si investa in impianti per il trattamento dei rifiuti, economia circolare, agro ecologia, turismo sostenibile. Vogliamo ribadire ancora una volta che in tutta la BioValle del Nicà vi sono numerosissime aziende agricole che praticano l’agricoltura biologica, agriturismi, percorsi escursionistici, oltre ai tantissimi vigneti, uliveti ed aranceti, inoltre i terreni che sono di fianco alla discarica in costruzione sono certificati dagli organismi di controllo per la coltivazione biologica".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati