/ Sport

Sport | 11 maggio 2022, 18:14

Giocatori del Crotone aggrediti, la condanna dell'Fc Crotone e del sindaco Voce: "Episodio riprovevole"

Giocatori del Crotone aggrediti, la condanna dell'Fc Crotone e del sindaco Voce: "Episodio riprovevole"

Attimi di tensione si sono vissuti nella giornata di ieri, quando un gruppo di persone ha aggredito alcuni giocatori del Crotone avvistati nei dintorni della giostra, dove si erano recati insieme alle proprie famiglie. Lo ha denunciato la società rossoblù in una nota nella quale condanna il vile gesto accaduto martedì sera, evidentemente alimentato dal clima di tensione generato da una stagione deludente, nel corso della quale gli animi si sono esasperati oltremodo portando a manifestazioni di violenza gratuite e vigliacche come quelle di ieri sera.

"Il Presidente Gianni Vrenna e tutto il Football Club Crotone, a seguito dell’episodio sgradevole di cui sono state vittime alcuni tesserati nella serata di martedì, esprimono la più ferma condanna verso la violenza in tutte le sue declinazioni e la piena solidarietà verso i ragazzi coinvolti.

Anche il primo cittadino ha espresso il proprio disprezzo per quanto accaduto: "Esprimo ferma condanna per l’aggressione subita da alcuni giocatori del Crotone Calcio - sono le parole del sindaco Vincenzo Voce - Si tratta di un episodio riprovevole. Piena solidarietà e vicinanza ai giocatori, alle loro famiglie, alla società. Ancora una volta registriamo un episodio figlio di un clima che si è generato anche per colpa di chi esaspera gli animi, di chi utilizza toni aggressivi negli altrui confronti, atteggiamenti che non possono essere assolutamente giustificati. Rinnovo la vicinanza ai calciatori. Conoscono l’affetto che la città ha nei loro confronti che non può essere messo in discussione dalla inciviltà di pochi".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati