/ Cronaca

Cronaca | 19 maggio 2022, 12:00

Camera di commercio, prodotti tipici del crotonese inviati in dono a papa Francesco

Le eccellenze agroalimentari del crotonese inviate al Santo Padre

Le eccellenze agroalimentari del crotonese inviate al Santo Padre

Ogni promessa è debito. Figuriamoci, poi, se il destinatario è il santo Padre.

La Camera di commercio di Crotone ha fatto dono a papa Francesco di alcuni prodotti tipici del comparto agroalimentare crotonese. Lo rende noto il commissario straordinario dell'ente, Alfio Pugliese.

“A seguito dell’incontro avuto con il Santo Padre, nella cui occasione è stata evidenziata la difficilissima situazione in cui versa la provincia di Crotone, con preghiera di intervenire a sostegno della stessa, già provata da oltre un ventennio da una forte crisi industriale e da una mancata programmazione - ricorda Pugliese - era stato promesso l’invio in dono di prodotti tipici del territorio”.

“Vogliamo pertanto ringraziare Confagricoltura Crotone, nelle persone del presidente Diego Zurlo e del direttore Guglielmo Trocino, nonché le imprese loro associate per i doni che, in condivisione con l’ente camerale, sono stati inviati nei giorni scorsi al Santo Padre” aggiunge Alfio Pugliese.

I prodotti sono stati forniti dalle imprese Azienda agricola Maiorano e figli, Azienda agricola Termine Grosso di Antonio Giglio Verga, Azienda agricola masseria De Tursi di Giuseppe De Tursi, SoCoop. Cantina Caparra & Siciliani, Azienda agricola Mario Morelli.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati