/ Cronaca

Cronaca | 08 giugno 2022, 10:18

Comune, Stanchi dei Soliti chiama al senso di responsabilità per evitare il commissario

Comune, Stanchi dei Soliti chiama al senso di responsabilità per evitare il commissario

Il gruppo politico Stanchi dei Soliti invita i consiglieri di maggioranza dissidenti a fare un passo indietro per evitare di consegnare la città ad un commissario. Chiara Capparelli, Alessandro Manica, Floriana Mungari e Iginio Pingitore ringraziano "i consiglieri di opposizione che hanno offerto il loro sostegno in soccorso al sindaco, al fine di scongiurare il commissariamento. Tuttavia - precisano - la presenza nella maggioranza di forze politiche esterne e storicamente di opposizione, non è una strada percorribile perché in contrasto con la volontà popolare manifestatasi in occasione delle elezioni del 2020 ed è in pieno contrasto con i nostri valori".

Di conseguenza, "coerentemente con quanto annunciato durante la campagna elettorale", Stanchi dei Soliti "non farà alcun accordo politico con Forza Italia e altre forze politiche che non provengono dal civismo". Invita invece "tutti i consiglieri comunali eletti nelle liste di Vincenzo Voce ad un atto di serietà politica nei confronti degli elettori e a rispettare la volontà popolare, che ha determinato la loro elezione nella coalizione del sindaco. Sottrarsi a tale responsabilità - avvertono i consiglieri del gruppo - significa consegnare la città di Crotone nelle mani di un commissario prefettizio (l'ultimo durato ben undici mesi) vanificando la progettualità avviata e precludendo qualsivoglia opportunità derivante dal PNRR".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati