/ Cronaca

Cronaca | 11 giugno 2022, 12:30

"La Tin a Crotone è un impegno che porteremo avanti"

Il commissario Asp Domenico Sperlì lo ha detto al corso di rianimazione neonatale svolto alla presenza di relatori di fama internazionale

"La Tin a Crotone è un impegno che porteremo avanti"

Il neonato ed il suo futuro sono stati al centro dell'incontro svolto a Crotone i nei giorni 9-10 giugno presso il Lido degli scogli. Presente il gotha della rianimazione neonatale italiana: relatori di fama internazionale sono giunti a Crotone per relazionare e promuovere la salute del neonato.

Organizzato dal dottore Luigi Mesuraca assieme al direttore  Belcastro, l’incontro di aggiornamento ha avuto una eccezionale affluenza. Neonatologi Pediatri, infermieri e Ginecologi da tutta la Calabria sono stati edotti sulla rianimazione neonatale e hanno assistito a relazioni di professionisti provenienti da Napoli Brescia Padova Catania Cagliari. 

È la quinta edizione che si tiene a Crotone ogni anno fatta eccezione periodo Covid. Le capacità organizzizative hanno determinato un plauso particolare da parte anche del commissario dell'Asp, Domenico Sperlì, intervenuto all’incontro. "La TIN di Crotone non è una promessa- parole del commissario- è una realtà e un impegno che porteremo avanti". 

Crotone ed i suoi futuri nascituri non possono che sperare e confidare nelle parole del Commissario. 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati