Cronaca - 25 giugno 2022, 20:52

'Liberi di...giocare', alla Kennedy Catanzaro il torneo dedicato alla memoria di Dodò Gabriele

'Liberi di...giocare', alla Kennedy Catanzaro il torneo dedicato alla memoria di Dodò Gabriele

Le emozioni, il ricordo, la memoria. I sentimenti che si mescolano, e riportano a quel volto rimasto scolpito nella mente. Di un piccolo angelo strappato alla vita in modo feroce e barbaro. E nel suo ricordo che dal 2009 si torna in campo sui campetti teatro della strage, per essere ‘Liberi di…giocare’, proprio come faceva Dodò Gabriele. L’evento si è rinnovato sabato 25 giugno, e come al solito la partecipazione è stata enorme, perché la sua una storia che deve essere ricordato. Con l’impegno, tutti i giorni.

Libera Crotone, coadiuvata dalla Figc, l’Aia e il sostegno anche del Coni ha organizzato un evento che si è sviluppato attraverso un torneo che ha visto in campo quattro squadre della Categoria Esordienti. Le migliori del lotto, e che hanno dato vita ad un torneo avvincente e incerto, ma così equilibrato come questo. Alla fine l’ha spuntata la formazione del Kennedy Catanzaro, che ha avuto la meglio ai rigori dell’Academy Crotone. Anche la finale per il terzo posto si è conclusa ai rigori, ed in questo caso il Real Cosenza ha sconfitto lo Sporting Club Corigliano.

Ma nello spirito del torneo, la vittoria ha un valore simbolico, perché l’obiettivo resta quello del ricordo e della memoria, che passa attraverso un evento che ogni anno aggiunge un tassello di un percorso lungo e che i genitori del piccolo Dodò stanno profondendo con testimonianze in giro per l’Italia trasformando il dolore per la perdita del figlio in esempio positivo per urlare a tutti il senso di dover stare dalla parte della legalità e della giustizia.

 

Dopo la benedizione dei campetti si è dato inizio al torneo vero e proprio, con l’appendice delle premiazioni che hanno coinvolto tutte le squadre partecipanti. Presenti all’evento autorità civili e religiose, oltre ad un folto pubblico che da anni ormai 

Ti potrebbero interessare anche:

SU