/ Cronaca

Cronaca | 29 giugno 2022, 16:05

Museo e giardini Pitagora, prorogata al 31 ottobre la convenzione con il consorzio Jobel

Museo e giardini Pitagora, prorogata al 31 ottobre la convenzione con il consorzio Jobel

La convenzione tra il Comune ed il consorzio Jobel per la gestione della parte di parco Pignera in cui ricadono il museo ed i giardini di Pitagora è stata prorogata fino al 31 ottobre 2022. La proroga si è resa necessaria per consentire la prosecuzione dei servizi nelle more della definizione e dell'approvazione dell'accordo di partenariato pubblico privato, il nuovo strumento di concessione destinato a regolare i rapporti tra le parti.

Scaduta il 18 aprile scorso, la vecchia convenzione decennale era stata già prorogata al 29 giugno per effetto della normativa emergenziale anticovid. Nel frattempo, l'amministrazione comunale aveva preso atto della proposta di Jobel di adottare la formula del Pspp, il partenariato speciale pubblico privato, e pubblicato l'avviso pubblico per recepire ulteriori proposte alterative o complementari a quella del consorzio. Al termine dei canonici trenta giorni di pubblicità all'albo pretorio del Comune non sono tuttavia pervenute altre proposte.

Il prossimo passo è l'attivazione del tavolo negoziale per la definizione dello schema dell'accordo di partenariato e dei conseguenti impegni e responsabilità tra il Comune ed il consorzio di cooperative sociali Jobel, l'unico soggetto rimasto in gara. Nel frattempo, occorre garantire la custodia, la tutela, la gestione, la manutenzione e la fruibilità pubblica dell'area e delle sue strutture con i beni presenti, tra cui le collezioni collocate nei locali del museo di Pitagora. Da qui la necessità di una proroga tecnica fino al 31 ottobre prossimo.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati