/ Cronaca

Cronaca | 07 luglio 2022, 09:18

THInC2022 Summer School. A Crotone studenti da più parti del mondo

Partner ufficiale dell'evento è #IoResto che insieme a Circolo Ibis e Ciclofficina TR22o ha fatto da cicerone per la città agli studenti internazionali

THInC2022 Summer School. A Crotone studenti da più parti del mondo

La quarta tappa di THInC2022 Summer School sul Turismo trasformativo è stata ospitata a Crotone il 6 giugno scorso. 

L'associazione culturale #IoResto ha accolto il gruppo di studenti arrivati in Italia dalla Turchia, dalla Slovenia, dalla Danimarca, dal Sudan e dalla Svezia facendo da cicerone per la città.

L'importante appuntamento estivo nasce da un'idea di Fabio Carbone - crotonese e docente all'università di Coventry nel Regno Unito - che in collaborazione con l'università Lusofona di Lisbona ha pensato alla Calabria come esempio di sostenibilità e trasformazione dei luoghi che hanno grandi potenzialità.

I ragazzi fanno tappa fissa a Conflenti un piccolo borgo calabrese e attraversano la  regione con un piccolo bus visitando i luoghi più caratteristici e culturalmente affascinanti. A Crotone sono stati accolti da #IoResto che è partner ufficiale dell'evento sul territorio e che insieme al Circolo Ibis, Oblio Bistrot e Ciclofficina TR22o ha incontrato la comunità ospitante.

Al mattino gli studenti hanno visitato il Parco e il Museo Archeologico di Capo Colonna, poi hanno fatto da spettatori allo show cooking dello chef Luca Riganello che ha preparato loro i piatti tipici crotonesi e nel pomeriggio, grazie alle biciclette messe a disposizione dai ragazzi di Ciclofficina, hanno pedalato per la città vecchia e ammirato il panorama sul mare Jonio dalla grande Villa Comunale.

Ogni momento è stato arricchito dai racconti dei luoghi e dai workshop formativi tenuti proprio dalle associazioni che hanno collaborato alla Summer School sul turismo trasformativo e sostenibile. Fotogallery

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati