/ Provincia

Provincia | 12 luglio 2022, 17:14

Aggressione ex sindaco: in carcere i due minori, accusati di tentato omicidio e violazione di domicilio

Aggressione ex sindaco: in carcere i due minori, accusati di tentato omicidio e violazione di domicilio

Il Tribunale dei minorenni di Catanzaro ha disposto la custodia cautelare in un istituto minorile per i due 17enni ritenuti responsabili dell'agguato a Francesco Coco, ex sindaco di Roccabernarda, che è stato aggredito nel giardino di casa nella notte tra sabato 9 e domenica 10 luglio.

I due giovani, che sono accusati di tentato omicidio pluriaggravato e violazione di domicilio, erano stati individuati nell'immediatezza da parte dei carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro anche grazie alla visione delle immagini della videosorveglianza della zona. Per questo motivo erano stati anche sottoposti ad arresto e condotti nel cpa del carcere minorile di Catanzaro. Notizia che non era stata diffusa né dalla autorità giudiziarie e né dai carabinieri.

Infatti, nella mattinata di martedì 12 luglio i due minori – assistiti dall'avvocato Antonio Ierardi – sono comparsi davanti al giudice del Tribunale dei minorenni di Catanzaro per l'udienza di convalida dell'arresto. I minori non hanno risposto alle domande del giudice e al termine dell'udienza nei loro confronti è stata disposta la custodia nel carcere minorile.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati