/ Cronaca

Cronaca | 22 luglio 2022, 16:52

Crotone, degrado e abbandono nel centro città: residenti chiedono intervento urgente

Il Comitato di quartiere di via Ugo Foscolo denuncia lo stato di pericolo nelle aree private tra l'ex cinema Ariston ed il Farmer's Market

Crotone, degrado e abbandono nel centro città: residenti chiedono intervento urgente

CROTONE – Sporcizia e degrado nel pieno centro cittadino. E' quello che denunciano i cittadini del neo nato comitato di quartiere di Via Ugo Foscolo e dintorni riguardo alla situazione che si registra in una delle zone più frequentate delal città tra lo stadio Ezio Scida ed il Farmer's market.

L'area è quella che va dall’ex Cinema Ariston, passando per via Dante Alighieri, via Ugo Foscolo e via Giuseppe Parini dove scrive il comitato che è rappresentato da Mimmo Colacino e Eugenia Lopilato, “l’incuria e la desolazione sociale” la fanno da padrona.

Per questo i residenti della zona hanno scritto al Comune di Crotone, alla Protezione Civile, all’Asp, alla Prefettura e al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco per porre l’attenzione sullo stato di completo abbandono e degrado in cui versano tali aree centrali, ma abbandonate: “Gli spazi - scrivono i residenti - sono aperti al passaggio di chiunque e utilizzati per riversarvi abusivamente immondizia di diverso genere ed in particolare eternit, calcinacci, plastica, legno, metalli vari e rifiuti ingombranti. Sono, inoltre, infestati da erba alta ed arbusti secchi, e sono diventati ricettacolo di ratti, rettili, insetti vari, cani e gatti randagi. Per strada sono presenti buche e cumuli di materiale diverso, con cassonetti vetusti”.

Una situazione di evidente “pericolo per l’incolumità e la salute pubblica oltre che motivo di degrado dell’immagine cittadina senza voler considerare che nel tempo sono diventate  teatro di diverse attività”. Tra queste lo spaccio di stupefacenti ed anche la prostituzione.

Il comitato lancia l'allarme incendi: “In piena stagione estiva – è scritto nella nota - la presenza di erba ed arbusti secchi che potrebbe essere causa di incendi e quindi di ulteriore e grave pericolo per chiunque, ancor più se si considera che nelle vicinanze di tali aree si trovano due distributori di carburante”.

Secondo il comitato “la presenza degli istituti scolastici rende, inoltre, assolutamente doveroso l’intervento dell’Amministrazione nell’interesse diretto degli studenti e di riflesso dell’intera collettività”.

I residenti riconoscono il ruolo anche del consorzio MagnAmore, ente gestore del Farmer’s Market che “in più occasioni ha provveduto a proprie spese alla pulizia e manutenzione dell’ampia area limitrofa alla propria. Una costante e accurata pulizia della stessa, oltre che rendere più sicura e adeguata l’attività del Farmer’s Market, consentirebbe una maggiore fruibilità del “servizio” da parte di tutta la comunità cittadina”.

In conclusione, rifacendosi alla recente ordinanza del Comune di Crotone, la n. 850 del 03.06.2022 che impone la bonifica e la manutenzione delle aree prevedendo in alcuni casi un intervento diretto dell'ente a danno dei proprietari, il comitato di quartiere chiede al Comune “di intervenire immediatamente scegliendo le modalità che riterrete più opportune per una pubblica amministrazione attenta alle esigenze ed agli interessi dei propri cittadini”.


Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati