Regione & oltre - 03 agosto 2022, 11:24

Elezioni, Morra: non mi candido, il M5s si è installato nei 'palazzi' dimenticando le sue radici

Nicola Morra

Nicola Morra

"Quando il Movimento 5 stelle si è posizionato nei 'palazzi' ha dimenticato che l'albero è forte quando le radici sono sviluppate e profonde, scendono e tengono l'albero nel terreno, permettendo al fusto di slanciarsi verso l'alto e di sapere reggere il vento, che adesso impetuosamente ci ha travolto e quell'albero è declinato e si è piegato".

Lo ha detto in un video postato su Facebook il presidente della Commissione parlamentare antimafia Nicola Morra, annunciando che non si candiderà "con alcuno nelle prossime elezioni politiche" e che con tutta probabilità si asterrà anche "dal votare, come facevo prima del 2011 allorquando a Cosenza si è presentato il Movimento 5 stelle, per il quale - ricorda -  sono stato candidato per le comunali".

Eletto nel 2018 al Senato con il M5s, partito dal quale è stato espulso nel tre anni dopo insieme ad altri 14 rappresentanti pentastellati a palazzo Madama per non aver votato la fiducia al governo Draghi, Morra ha deciso "di tornare a fare un altro lavoro da cittadino. E credo - dice - che sia la cosa più giusta. Anche perché noi la rivoluzione culturale la dobbiamo fare dal basso e dobbiamo tornare a praticare partecipazione e condivisione".

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

SU