/ Sport

Sport | 09 settembre 2022, 22:35

Francesca Piccinini 'madrina' della Pallavolo Crotone: "Tornerò presto qui, è un posto davvero speciale"

Francesca Piccinini 'madrina' della Pallavolo Crotone: "Tornerò presto qui, è un posto davvero speciale"

"Tornerò presto a Crotone". La promessa di Francesca Piccinini è una certezza, perchè questi giorni trascorsi in città sono stati soltanto l'antipasto di un legame diventato presto speciale. Ospite d'eccezione per la presentazione della Pallavolo Crotone, l'ex volista azzurra, pluridecorata e migliore atleta italiana della storia, ha trascorso un paio di giorni in città culminati con il ruolo di 'madrina' in piazzale Ultras, guest star della serata dedicata alla presentazione delle ragazze che affronteranno  la prossima stagione di serie B2. Un palmares straordinario quello della Piccinini, che contiene scudetti, champions League, Coppa Italia, Supercoppa Europea, Coppa Cev, titoli mondiali ed europei con la maglia azzurra. Un elenco infinito che la rende un'icona dello sport nazionale. 

 

La Piccinini si è mossa a suo agio, subito integrata nella dimensione crotonese, orgogliosa di essere presente ad un appuntamento legato alla pallavolo, la sua vita, la sua passione, il suo grande amore. L'addio al parquet è recente, e nel frattempo ha intrapreso una nuova mission, un po' come la 'collega' crotonese Romina Pioli, rimasta nell'ambito del volley ma sotto un'altra veste.

Cori e applausi hanno accolto la Piccinini sotto il palco allestito sul lungomare cittadino, omaggiata anche dalla menzione speciale che il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, ha riservato all'atleta: "Siamo orgogliosi di averti qui con noi. Da oggi il suo nome sarà per sempre legato a quello della nostra città". Il sorriso della Pellegrini si è esteso in modo genuino e sincero, ma le sorprese sono state davvero tante, come la maglia che le ragazze della Pallavolo Crotone hanno donato alla Piccinini, una divisa della Poseidon con il numero 12 e il cognome stampato sulle spalle. Un'omaggio che la stessa Piccinini ha offerto alla Pioli, regalando la maglia della sua ultima esibizione ufficiale. Un cimelio che Romina custodirà gelosamente nel cassetto.

Tornerò a Crotone, ha ribadito più volte, perchè "ho trovato un'accoglienza speciale, un cibo e un clima meravigliosi. Ed è vero che la gente del Sud ha qualcosa di diverso da offrire, mi avete fatto sentire subito a casa e questa è una cosa stupenda". La Piccinini ha anche dispensato parole e consigli per le future leve del volley crotonese: "Inseguite i vostri sogni, attraverso il lavoro, la fatica e i sacrifici. Soltanto così i traguardi possono essere raggiunti. Ho trascorso tante ore in palestra accettando tante rinunce, ma l'ho fatto con consapevolezza perchè la pallavolo è stata e sarà sempre la mia vita".

Durante la serata è stata presentato il roster della Poseidon, con le 'Sirene' chiamate sul palco per ricevere l'applauso collettivo. Sotto lo sguardo attento e curioso di Francesca Piccinini, la quale ha rivolto un augurio per l'inizio della stagione: "Vi seguirò anche a distanza, e prometto di tornare presto".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati