/ Provincia

Provincia | 18 ottobre 2022, 17:25

Sila, verso il taglio del nastro per la nuova ciclopista lungo le sponde del lago Ampollino

Sila, verso il taglio del nastro per la nuova ciclopista lungo le sponde del lago Ampollino

Conto alla rovescia per la ciclopista di Trepidò che collega il Centro visite del parco nazionale della Sila al teatro Tenda sulla sponda del lago Ampollino. La nuova infrastruttura, posta al confine tra la Sila grande e la Sila piccola, sarà inaugurata domenica 23 ottobre alle ore 10.30 con una cerimonia nel Centro visite, sede anche del Museo dell’acqua e dell’energia di Cotronei. Annunciata la presenza, tra gli altri, del presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso, che sarà accolto dal sindaco di Cotronei Antonio Ammirati e dal presidente della Provincia Sergio Ferrari.

La ciclopista nasce dalla collaborazione tra l’Ente parco nazionale della Sila presieduto da Francesco Curcio ed il dipartimento Tutela dell’ambiente della Regione Calabria diretto da Salvatore Siviglia. Il percorso si snoda dal Centro visite di Trepidò al bacino dell'Ampollino e prosegue costeggiando il lago sino alla parte conclusiva nei pressi dell’area del teatro Tenda. L’itinerario è di bassa difficoltà, adatto a tutti, e una vera avventura per i bambini.

La nuova pista ciclabile rientra nel progetto della ciclovia dei parchi, opera finanziata dalla Regione che attraversa longitudinalmente la Calabria sulla dorsale appenninica, interessando un’area protetta di circa 350.000 ettari con un patrimonio paesaggistico, di biodiversità, di endemismi vegetali ed animali straordinario, e che ha già ricevuto l’Oscar italiano del Cicloturismo per il 2021 a pari merito con la Provincia autonoma di Trento.

In prossimità dell’area esterna del Centro visite di Trepidò saranno disponibili gratuitamente per il pubblico bici a noleggio per percorrere la ciclopista oppure il tratto di ciclovia dei parchi compreso tra Trepidò a villaggio Spineto, venti chilometri di pura bellezza nel cuore dell’altopiano silano. A fine mattinata sarà offerta una degustazione di prodotti tipici a cura del Gal Kroton.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati