Sport - 16 novembre 2022, 22:30

Coppa Italia, l'avventura del Crotone finisce agli Ottavi: Foggia è ancora amara

Coppa Italia, l'avventura del Crotone finisce agli Ottavi: Foggia è ancora amara

Finisce a Foggia la corsa del Crotone in Coppa Italia. La sconfitta nella notte dello Zaccheria interrompe l'avventura dopo i successi che il Crotone aveva ottenuto contro Messina e Monopoli. Auspicava di proseguire il viaggio, ma evidentemente l'impianto pugliese quest'anno è un tabù, e dopo il ko in campionato di un mese fa è arrivato anche questo in Coppa, La consolazione è che per questa stagione le trasferta a Foggia sono finite...

Come previsto c'è ampio turnover, con Lerda che può riaccomodarsi in panchina, prina di tornare in tribune nelle prossime due gare di campionato. Tra i pali Branduani, e questo è un segnale chiaro sulle gerarchie capovolte visto che per Dini adesso c'è aria di conferma in campionato. In difesa spazio anche a Spaltro, Yakubiv, Papini e Crialese, con in mezzo Awua a gestire le operazioni e un resto iper offensivo con Panico, Rojas, il baby Cantisani, Tumminello e Bernardotto. L'equilibrio è il leit motiv della prima parte di gara, interrotto dal vantaggio del Foggia causato da una papea di Branduani che si lascia passare sotto le mani una conclusione tutt'altro che irresistibile di Schenetti

La reazione degli uomini di Lerda è volenterosa ma non produce particolari grattacapi alla retroguardia pugliese, che gestisce il vantaggio con sapienza e sicurezza. Anche nel secondo tempo il Crotone prova a prolungare la partita acciuffando il pari, ma nel contempo l'allenatore inserisce altri innesti baby che rendono ancora più giovane lo schieramento. La partita resta in bilico, ma a parte qualche mischia in area non accade nulla di ghiotto. Ed anzi ai confini del recupero il Foggia chiude i conti con una ripartenza letale che Peschetola capitalizza battendo Branduani. Finisce qui la corsa del Crotone, che ora proietta tutte le attenzioni al campionato ed alla trasferta di Viterbo.

FOGGIA 2
CROTONE 0

MARCATORI: 24’pt Schenetti (F), 45’st Peschetola (F)

FOGGIA: Dalmasso; Di Leo, Di Pasquale, Rizzo; Garattoni, Chierico (23’st Frigerio), Schenetti (33’st Petermann), Odjer (33’st Di Noia), Costa; Ogunseye (33’st Peschetola), Tonin (23’st Vuthaj). A disp.: Raccichini (GK), Illuzzi (GK), Malomo, Peralta, Sciacca, Maresca, Iacoponi, Battimelli. All. Gallo
CROTONE: Branduani; Spaltro (41’st Abbruzzese), Yakubiv, Papini; Cantisani, Panico (23’st Filosa), Awua (1’st Giancotti), Rojas, Crialese; Bernardotto, Tumminello (1’st Tribuzzi). A disp.: Dini (GK), Lucano (GK), Giron, Golemic, Bove, Gomez, Vitale, Mogos, Calapai, Chiricò, Pannitteri. All. Lerda
ARBITRO: Grasso di Ariano Irpino
AMMONITI: 10’pt Awua (C), 26’pt Di Pasquale (F), 39’pt Odjer (F), 2’st Rizzo (F), 15’st Dalmasso (F), 20’st Chierico (F), 47’st Giancotti (C)
ESPULSO: 25’pt Golemic (C) per proteste

Ti potrebbero interessare anche:

SU