Cronaca - 20 novembre 2022, 08:14

Consiglio comunale, una seduta aperta con prefetto e forze dell'ordine per discutere di sicurezza e rigenerazione delle periferie

Consiglio comunale, una seduta aperta con prefetto e forze dell'ordine per discutere di sicurezza e rigenerazione delle periferie

Un gruppo di consiglieri comunali ha presentato una richiesta di convocazione straordinaria della massima assise elettiva cittadina per discutere di rigenerazione e sicurezza nei quartieri periferici. La richiesta fa seguito alla mozione sull'ordine pubblico, anche alla luce dell'aggressione al giovane Davide Ferreiro, presentata ad agosto dalla quarta commissione consiliare ed approvata all'unanimità dal Consiglio comunale.

I consiglieri chiedono una convocazione allargata dell'Aula con la partecipazione di prefetto, questore, comandanti provinciali di Carabinieri e Guardia di finanza, procuratore della Repubblica. All'ordine del giorno: mozione proposta dalla quarta commissione; situazione dell'ordine pubblico nella città e specificatamente nelle periferie; interventi di risanamento e rigenerazione urbana; iniziative rivolte a coinvolgere i residenti nelle periferie per instaurare un contraddittorio finalizzato ad individuare le criticità ed approntare i rimedi alle problematiche dei quartieri.

La proposta di deliberazione impegna il sindaco, la Giunta ed i dirigenti preposti a porre in essere ogni sforzo affinché si pervenga in tempi rapidi ad un programma di riqualificazione e rigenerazione urbana delle periferie; ad attivarsi al fine di procedere in collaborazione con le forze dell'Ordine ad un'attività di contrasto dei fenomeni di criminalità nel contesto urbano; a patrocinare programmi di sensibilizzazione sulla legalità e sui doveri civici nelle scuole di ogni ordine e grado con la realizzazione dell'associazionismo.

La richiesta di convocazione reca le firme dei consiglieri Fabrizio Meo, Marisa Cavallo, Domenico Ceraudo, Antonella Passalacqua, Nicola Corigliano, Carmen Giancotti, Enrico Pedace, Anna Cantafora, Fabiola Marrelli, Vincenzo Familiari, Antonio Megna, Danilo Arcuri ed Iginio Pingitore. 

 

Ti potrebbero interessare anche:

SU