/ Cronaca

Cronaca | 26 novembre 2022, 16:39

Donna va a denunciarlo, lui la segue in caserma e la minaccia: arrestato

I carabinieri di Crotone hanno bloccato un 56enne che maltrattava la convivente da 14 anni.

Donna va a denunciarlo, lui la segue in caserma e la minaccia: arrestato

CROTONE - Maltrattava la compagna da 14 anni ed ha continuato a farlo anche davanti ai carabinieri mentre lei lo stava denunciando. Per questo motivo un uomo di 56 anni di Crotone è stato arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia dai Carabinieri della Stazione di Crotone Principale. E' accaduto il 24 novembre mentre i militari stavano raccogliendo una querela da parte della convivente dell'uomo - arrivata in Caserma insieme al figlio 13enne. Poco dopo l'uomo giungeva a bordo della propria autovettura e, dopo aver fatto ingresso nella sala d’attesa della Stazione Carabinieri, ha iniziato a inveire nei confronti della donna e a minacciarla anche di morte. Per fermarlo è necessario l’intervento dei carabinieri che lo hanno poi sottoposto ad un test con l’etilometro, che ha dato esito positivo rivelando dei valori doppi rispetto a quelli previsti dalla normativa di settore.

Approfondendo le indagini i carabinieri hanno scoperto che la donna era vittima di vessazioni, perlopiù psicologiche, già da 14 anni. Al termine degli accertamenti di rito, il 56enne è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e contestualmente deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Crotone per guida in stato di ebbrezza alcolica. Il soggetto è stato condotto presso la Casa Circondariale di Crotone.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati