/ Sport

Sport | 03 dicembre 2022, 14:40

Verso Cerignola-Crotone, Lerda alle prese con numerose defezioni: "Ma niente alibi, saremo all'altezza"

Verso Cerignola-Crotone, Lerda alle prese con numerose defezioni: "Ma niente alibi, saremo all'altezza"

Gomez, Petriccione, Bernardotto, Giannotti, Giron e Bove. Un elenco di defezioni improvviso che stravolge piani e idee, causa virus intestinale che ha messo ko una bella fetta di risorse alla vigilia della tappa di Cerignola. Una tegola per l'allenatore, che dovrà evidentemente fare acrobazie per mettere in piedi formazione e panchina, che sarà integrata dalla presenza di quattro giovani della Primavera.

Ma Franco Lerda non si aggrappa all'emergenza e in vista della delicata trasferta di Cerignola custodisce le medesime aspirazioni: "Mi conoscete bene e sapete che non cerco mai alibi - premette - e a dispetto delle tante assenze saremo all'altezza della situazione. Affronteremo una squadra che ha entusiasmo e anche buoni giocatori. C'è anche l'aspetto legato al terreno di gioco sintetico, anche se mi sembra di buon livello". Il secondo posto è un dato di fatto, ma qualcuno storce il muso per alcune prestazioni non proprio esaltanti. Lerda rivendica il lavoro suoi e dei ragazzi: "Fino a questo punto devo soltanto fare un plauso ai miei ragazzi. Se devo tirare una linea, il giudizio non può che essere positivo. Stanno facendo tutti uil massimo, pur con alcune difficoltà oggettive. Poi se qualcuna continua a viaggiare a questa andatura non ci resta che inseguire non mollando di un centimetro. Anche perchè resto sempre straconvinto che i campionati non si vincono a dicembre ma nelle ultime giornate".

Il mercato è alle porte, ma l'allenatore pur consapevole che si dovrà in ogni modo intervenire, oscura il futuro e si concentra sul presente: "Mancano quattro partite per arrivare a fine anno, e da queste dovremo trarre il massimo. Poi a gennaio faremo le dovute valutazioni per intervenire dove serve e ripartire ancora più decisi per il nostro traguardo".

Nelle ultime settimane il Crotone ha perso quella solidità che lo aveva contraddistinto nelle primissime giornate. Un aspetto che lo stesso Lerda sottolinea e sul quale ha intenzione di ritornare: "Bisogna tornare quelli che eravamo all'inizio, quando era difficile farci gol. E su questo punto lavoreremo ancora più intensamente con i ragazzi".

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati