/ Provincia

Provincia | 29 dicembre 2022, 12:03

Cotronei, il gruppo Svolta la Carta non va al Consiglio: non ci danno gli atti

Cotronei, il gruppo Svolta la Carta non va al Consiglio: non ci danno gli atti

COTRONEI - I consiglieri comunali del gruppo Svolta la carta non hanno preso parte al Consiglio comunale svolto nella mattina del 29 dicembre. Si tratta di un atto di “protesta politica nei confronti del sistema utilizzato per convocare le sedute del consiglio comunale” si legge in una nota a firma dei consiglieri di minoranza Salvatore Chimento e Vincenzo Girimonte.

“In più di un anno di amministrazione - lamentano i due -, la maggior parte dei consigli comunali ai quali abbiamo partecipato, sono sempre stati organizzati “in fretta e furia” con la solita scusa “è urgente; gli uffici dicono che …; non dipende da noi”, convocati sempre con una ridotta tempistica a disposizione per studiare o approfondire gli atti consiliari”. 

Anche per la convocazione del Consiglio comunale del 29 dicembre, dicono Chimento e Girimonte, è accaduta la stessa cosa “con una convocazione inoltrata in data 27/12/2022 alle ore 19:30 e da noi visualizzata il giorno successivo. Eppure essendo il 27 un martedì, si è avuta l’intera giornata per inoltrare gli atti. Forse anche voi non eravate preparati? Come si può pretendere che, un consigliere comunale, partecipi a una seduta del consiglio senza approfondire ciò che poi dovrà andare ad approvare?”. 

I consiglieri di Svolta La Carta denunciano poi “l’assenza totale di documentazione anche durante la conferenza dei capigruppi, svolta in data 23/12/2022”. 

Chimento e Grimonte nella nota inviata al presidente del Consiglio comunale domandano: “Noi consiglieri comunali (di maggioranza e minoranza) che ruolo abbiamo? Sembra che le sorti di questa legislatura siano segnate, ovvero, soli la cantate e soli la suonate! Come avremmo potuto partecipare alla seduta del 29/12/2022 senza conoscere approfonditamente gli atti? Perché di questo si tratta, non siamo stati messi in condizione di studiare i punti all’ordine del giorno. Non avremmo avuto alcun problema a votare quanto all’oggetto della discussione (teniamo a precisarlo onde evitare le solite strumentalizzazioni di basso livello) ma, non in questa maniera, ad occhi chiusi!”.

Il gruppo Svolta La carta ribadisce che “oltre che mancanza di rispetto personale soprattutto istituzionale”  c’è “un evidente problema di carattere politico-amministrativo verso il quale, dovrete far fronte, assumendovi la dovuta responsabilità senza attribuirla, come spesso è accaduto, a terze persone o addirittura agli uffici comunali. L’organo di governo siete voi, se non riuscite a guidare con autorevolezza questa macchina amministrativa, allora con la stessa responsabilità dimettetevi e permettiamo a Cotronei di avere una classe dirigente all’altezza”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati