Sport - 20 gennaio 2023, 08:53

Pallanuoto, la Rari Nantes Auditore cerca il riscatto nella trasferta contro l'Unime

Pallanuoto, la Rari Nantes Auditore cerca il riscatto nella trasferta contro l'Unime

Nella quinta giornata del Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile di SERIE B 2022/2023 la Rari Nantes L. Auditore sarà ospite nell’impianto del Centro Universitario Sportivo di Messina della Società Sportiva Universitaria – SSD Unime –, sparring partner al mercoledì dei pitagorici e reduce dalla bellissima ed importantissima vittoria ottenuta sul campo dei Muri Antichi Catania, in quello che verosimilmente è il risultato più sorprendente dell’ultima giornata di campionato e forse dell’intero Campionato. 

I recenti scontri diretti parlano di due vittorie per i pitagorici di mister Francesco Arcuri conquistate nello scorso campionati di Serie B. 

La cocente sconfitta casalinga subita per mano della Rari Nantes Arechi Salerno ha scosso nel profondo i ragazzi del presidente Vincenzo Arcuri, i quali sin dalla sera di sabato attraverso l’analisi delle statistiche della partita e nei giorni successivi attraverso le riprese video del match, hanno compreso su cosa lavorare, per raggiungere il livello atletico, tecnico e tattico auspicato.

Le parole di Pasquale Palermo (portiere, nella foto), vanno in questa direzione: “Sicuramente c’è molto rammarico per la partita di sabato, giocata contro una diretta concorrente alla vittoria del campionato. Non siamo riusciti ad imporre il nostro gioco fin dall’inizio, soprattutto per quanto riguarda il pressing, e questo ha inevitabilmente inciso sul risultato finale. Dobbiamo essere più incisivi sotto porta soprattutto perché abbiamo le capacità balistiche per poter fare male. Ora ci lasciamo alle spalle questa sconfitta e ripartiamo più carichi che mai”. 

“Dopo quattro giornate – aggiunge - quello che si evince è che ci troviamo in uno dei gironi più ostici di tutta la serie B. Ci sono diverse pretendenti alla promozione quindi ogni partita sarà combattuta fino alla fine. È aumentato tanto il tasso tecnico e anche tattico delle rose, soprattutto grazie all’innesto di giocatori con tanta esperienza. Starà a noi fare la differenza per arrivare al risultato finale.

Siamo una squadra forte e ricca di esperienza, siamo stati costruiti con un unico obiettivo quello della promozione e dobbiamo dimostrarlo partita dopo partita, con la massima umiltà perché, come abbiamo visto sabato, ci sono altrettante squadre preparate come noi. Non c’è dubbio che dobbiamo migliorare sul gioco ma siamo un gruppo molto unito e ognuno di noi da sempre il massimo per poter raggiungere il risultato che ci siamo prefissati. Sabato abbiamo subito l’occasione di rifarci contro un’altra squadra molto competitiva e sono sicuro che l’affronteremo con la giusta carica agonistica e con tanta voglia di portare a casa il massimo risultato.”.

Appuntamento pertanto a sabato, ore 15.00, presso la Piscina Olimpionica del Centro Universitario Studentesco di Messina: l’Auditore Crotone sarà ospite della SSD UNIME nella quinta giornata del Campionato Nazionale Maschile di Serie B – Girone 4. 

SETTORE GIOVANILE

Riprendono anche i campionati giovanili. Under 12 e Under 14 saranno chiamate a debuttare nella prima giornata del rispettivo campionato regionale di appartenenza contro la formazione dell'Italica Sport Reggio Calabria - ore 10.30 e 11.30. L’Under 18 alle 16.00 debutterà contro il Cosenza Pallanuoto.

"Siamo fieri ed orgogliosi di poter dare avvio ai campionati di categoria – afferma il presidente, Vincenzo Arcuri - finalmente i nostri ragazzi del settore giovanile potranno iniziare a confrontarsi con i pari ruolo delle altre società regionali, per il momento, e nella fase successiva magari accedere agli scontri nazionali. Siamo impazienti e lo sono anche i ragazzi. Dopo anni di sacrifici, chiusure, limitazioni, finalmente Crotone potrà tornare ad assistere ad una partita di pallanuoto giovanile, ma soprattutto possiamo riallacciare i fili del discorso interrotto, proprio sul più bello (sic!), quando abbiamo conquistato il titolo di Campioni D'Italia Under 17 nel Luglio del 2019, con lo sviluppo del nostro settore giovanile, storicamente fiore all'occhiello della gestione sportiva dell'Associazione. Pertanto, domenica prossima, al di là dei risultati che, comunque, dovranno iniziare ad essere importanti e numerosi, faremo festa insieme ai nostri ragazzi ed alle loro famiglie."

Ti potrebbero interessare anche:

SU