/ Regione & oltre

Regione & oltre | 22 gennaio 2023, 12:43

Calabria, lunedì prenderanno servizio i primi sedici medici cubani reclutati dalla Regione

medici cubani, ospedale locri, giovanni calabrese, giuseppe fontana, roberto occhiuto, regione calabria, sanità, sistema sanitario nazionale

medici cubani, ospedale locri, giovanni calabrese, giuseppe fontana, roberto occhiuto, regione calabria, sanità, sistema sanitario nazionale

L’assessore regionale al Lavoro, Giovanni Calabrese, ha dato il benvenuto ai sedici medici cubani che presteranno servizio all’ospedale di Locri, portando i saluti del presidente della Regione, Roberto Occhiuto, e della Cittadella, e ringraziandoli per aver accettato di lavorare a supporto della sanità calabrese. Ad accoglierli l’amministrazione comunale di Locri guidata dal sindaco Giuseppe Fontana.

"La medicina cubana è di eccellenza ed è riconosciuta in tutto il mondo. La Regione ha utilizzato le opportunità offerte da un accordo di cooperazione tra il Governo cubano e la Commissione europea” ha aggiunto Calabrese. “Questo intervento non è risolutivo, non vuole penalizzare o sottovalutare i nostri professionisti, ma è la fase di una nuova sanità, un nuovo inizio". "La priorità" ha assicurato l'assessore resta "quella di espletare le procedure concorsuali finalizzate all'assunzione stabile di medici e personale sanitario".

I medici cubani inizieranno a lavorare lunedì prossimo e saranno ospitati all’ostello della Gioventù, gestito dal consorzio Goel.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati