/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 27 dicembre 2023, 11:40

Memoria e futuro, concerto con le musiche dei compositori calabresi dal 700 al 900

Memoria e futuro, concerto con le musiche dei compositori calabresi dal 700 al 900

CROTONE - Mercoledì 27 dicembre alle ore 18 al Museo e Giardini di Pitagora si terrà un concerto di musica da camera con il baritono e musicologo Luca Bruno accompagnato al pianoforte dal maestro Eugenio Aiello. Il concerto percorrerà un periodo storico che partirà dalla fine dell’Ottocento fino a metà novecento con un “menù” musicale per le feste che metterà a confronto grandi musicisti calabresi come Francesco Cilea e Alfonso Rendano con autori e compositori come Mascagni, Respighi, Zandonai.

Luca Bruno - baritono impegnato da anni sulle scene nazionali e internazionali, musicologo e docente di musica da camera al Conservatorio di Cosenza – per l’incontro concerto di Crotone proporrà un programma di musiche da camera organizzato come un vero e proprio “menù” musicale pensato per le feste.  Un menù che propone come aperitivo un’aria di Vincenzo Bellini, prosegue con una prima portata di Liszt e Rendano, un sorbetto con brandi per pianoforte di Rendano per continuare con una seconda portata con molti ingredienti musicali: Leoncavallo, Mascagni, Zandonai e Cilea. Per finire un “dessert ghiacciato” con la “Nevicata” di Respighi su testi di Ada Negri.

L’iniziativa è promossa dalla Associazione Traiectoriae organizzata con la collaborazione del Consorzio Jobel di Crotone e sostenuta dal Ministero della Cultura nell’ambito del Progetto Speciale memoria e futuro: compositori calabresi dal 700 al 900. Radici per la contemporaneità".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati