/ Regione & oltre

Regione & oltre | 15 gennaio 2024, 12:40

Spari contro magazzino Gruppo Callipo, segnalazione a Polizia

Spari contro magazzino Gruppo Callipo, segnalazione a Polizia

"Noi andiamo avanti anche se bisognerà, necessariamente, affrontare la cosa con nuove difficoltà e nuovi costi per la sicurezza". Lo ha detto l'imprenditore Pippo Callipo in seguito alla segnalazione fatta da lui stesso alla Polizia di Stato dopo i colpi di pistola che sarebbero stati sparati, sabato sera, da persone non identificate contro il magazzino dell'azienda alimentare a San Pietro Lametino, di cui scrive oggi la Gazzetta del sud.  

"Un episodio del genere non può certo essere ignorato - ha aggiunto Callipo - anche se ci crea disturbo e comporta una certa preoccupazione. Quanto accaduto non può comunque fermarci per la nostra storia, quella cinquantennale mia e quella di mio padre e mio nonno, e per la responsabilità che abbiamo verso quasi 500 persone che lavorano con noi".

"Quello che mi dà più fastidio - ha detto ancora l'imprenditore - è vedere che la zona è fornita di un moderno sistema di telecamere  di videosorveglianza che, però, non funziona essendo stato manomesso a seguito di alcuni furti. Un impianto non attivo anche perché l'ente che si occupa di queste attività non ha i soldi per effettuare la necessaria manutenzione. In passato ci sono stati degli episodi di furto ma si è trattato di microcriminalità locale che hanno ririguardato la manomissione di alcune cabine per il furto di rame e di fili elettrici".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati