/ Sport

Sport | 27 gennaio 2024, 19:55

Pallanuoto serie A2, prova di forza dell'Auditore che affonda l'Arechi e riprende la marcia

Pallanuoto serie A2, prova di forza dell'Auditore che affonda l'Arechi e riprende la marcia

La prova di forza che certifica lo spessore, la maturità, l'autorevolezza. E una qualità enorme che permette di oltrepassare l'incidente di percorso di Ischia e rilancia prepotentemente la Rari Nantes Auditore. Sullo sfondo le insidie di un duello al vertice contro l'Arechi Salerno che ha però esposto la grandezza globale del 'sette' crotonese, in grande spolvero nell'esibizione proposta sabato pomeriggio all'interno della Piscina Olimpionica: 11-7 il punteggio finale che ha garantito un tris di punti che vale la sublimazione di un primato e di quelle certezze che restano granitiche. La sfida ha comunque messo in evidenza un equilibrio perdurato per metà gara, con l'Auditore in vantaggio nel primo quarto di gara, ma raggiunto nella seconda, con il punteggio di 5-5 a metà percorso. Ma è stato a quel punto che la formazione di Arcuri ha impresso la svolta, alzando il ritmo e arricchendo lo score realizzativo, allungando di due reti per tempo fino a costruirsi il tesoretto che ha generato l'11-7 conclusivo. In evidenza i 'soliti noti', ma mai come stavolta ha trionfato il collettivo, guidato dal super Giacoppo, tre reti come Privitera, e seguito da un gruppo che ha saputo interpretare i momenti più delicati della partita.

Una vittoria pesante, meritata, enorme per il computo di una stagione, che vale il primato, sempre in condivisione con la Cc Napoli che ha superato nell'altro scontro diretto la Vela Ancona. Ma è sempre un primato coabitativo virtuale visto che resta da recuperare la gara proprio tra le due capolista, con il Crotone che partirà dal non indifferente vantaggio del 4-0. Ma intanto era necessario mostrare i muscoli e avvisare la concorrenza che quello contro l'Ischia era stata una semplice e fisiologica sbandata. Puntualmente cancellata da una prova di forza, proprio quelle a cui ha piacevolmente abituato l'Auditore nel corso della stagione.

 

RN L. AUDITORE-BRICOBROS ARECHI 11-7

parziali 4-3, 1-2, 3-1, 3-1

RN L. AUDITORE: D. Ruggiero, M. Chiodo, M. Abela, D. Zovko, G. Candigliota, M. Tkac 2, M. Giacoppo 3, R. Spadafora, F. Lapenna, A. Privitera 3, L. Orlando 1, E. Caliogna 2, P. Palermo, D. De Lucia. All.: Arcuri

BRICOBROS ARECHI: M. Paone, A. Paglietta 1, A. Vatrai, B. Longo, C. De Sio 1, A. Ragosta, L. Albano 1, G. Gregorio 1, P. Nina 2, M. Vuolo, P. Iannicelli, A. Apicella 1, F. De Totero, F. Maiorano. All.: Baviera

ARBITRI: Paoletti e Giacchini

NOTE: . Superiorità numeriche: RN L. Auditore 5/12 + un rigore, Bricobros Arechi 4/11. Spettatori 150 circa.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati