Aeroporto, risolto il problema torre di controllo. A giorni le prenotazioni per Pisa

Il problema della torre di controllo dell’aeroporto di Crotone – nella fattispecie il costo da sostenere per il suo funzionamento – è stato risolto. Lo rende noto la Sacal, società di gestione degli aeroporti calabresi, spiegando che “le note problematiche  connesse alla funzionalità della torre dello scalo pitagorico, a seguito del tavolo tecnico svoltosi nei mesi  scorsi presso il ministero dell’Infrastrutture, sono state superate e che, pertanto, nulla dovrà essere corrisposto per l’efficienza della stessa”. La nota di Sacal non è esplicita ma lascia intendere che i 90 mila euro al mese da corrispondere all’Enav per il funzionamento della torre di controllo non saranno più a carico della società di gestione ma evidentemente dello Stato, così come avviene per tutti gli aeroporti inseriti nell’elenco degli scali di interesse nazionale.

Una novità positiva che spiana la strada all’arrivo della compagnia Ryanair che proprio da oggi ha reso disponibili sul suo sito web www.ryanair.com. le prenotazioni per il volo Crotone Milano Bergamo, che avrà una frequenza giornaliera a partire dal primo di giugno e fino al 27 ottobre con i seguenti orari: Crotone- Milano Bergamo ore 13:45, Milano Bergamo – Crotone ore 11:35.

Nei prossimi giorni – informa la nota della Sacal – saranno messi in vendita anche i voli con destinazione Pisa. Ulteriori aggiornamenti  verranno pubblicati da Sacal sul sito web www.lameziaairport.it, www.crotoneairport.it.