Albania e Calabria, Meta: un legame storico che guarda al futuro

ilir meta, albania, calabria, mario oliverio, sergio mattarella, sam demetrio corone, scanderbeg, giorgio castriota, arbereshe

CATANZARO – Un legame storico che si rafforzerà ulteriormente in futuro. E’ l’obiettivo che si sono posti il presidente della Repubblica d’Albania, Ilir Meta, e il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, nel corso della visita istituzionale del capo dello Stato albanese nella sede della Giunta calabrese. Meta sarà per tre giorni in Calabria per partecipare, tra l’altro, domani, insieme al presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, alle celebrazioni per la ricorrenza del 550esimo anniversario della morte dell’eroe nazionale albanese Giorgio Castriota, detto Scanderbeg, in programma a san Demetrio Corone (Cosenza), ritenuta la capitale culturale delle comunità albanesi in Italia e in Calabria, nella quale attualmente sono oltre 80mila i residenti di origine arbereshe.

Nell’incontro alla Regione, il presidente della Repubblica d’Albania ha ricordato “il legame indissolubile con questa terra rappresentato dalla figura di Scanderbeg” ed ha rimarcato “la nostra volontà di guardare al futuro e di rinsaldare la collaborazione tra noi e la Calabria, che ha un potenziale eccellente. Una collaborazione – ha aggiunto Meta – che si può estendere in tutti settori, grazie anche alla possibilità offerta dalla vicinanza geografica: penso all’agricoltura, al turismo, alla cultura, alla formazione e al rapporto con le università calabresi. Da parte nostra, abbiamo l’opportunità di investire su questo rapporto anche in funzione della tutela e della valorizzazione della lingua albanese anche tra i giovani e della promozione del benessere dell’Italia e dell’Albania. Intravedo un ottimo futuro nei rapporti tra Albania e Italia, e dopo questa visita in Calabria ci sarà un grande punto di contatto con il vostro Paese”.

A sua volta, il governatore calabrese ha definito “un grande onore avere come ospite il presidente Meta, perché il rapporto tra la Calabria e l’Albania ha radici profondissime, alimentate da una grande storia di amicizia. E ci riempie di enorme orgoglio il fatto che domani Meta e il nostro presidente, Sergio Mattarella, proprio qui in Calabria celebreranno l’anniversario di Scanderbeg”. Oliverio ha accolto l’invito del presidente Meta a visitare nei prossimi mesi l’Albania.