Alloggi popolari: fino al 30 giugno gli abusivi possono sanare la posizione

Sanare la propria posizione ed ottenere l’alloggio popolare occupato abusivamente. E’ quello che è possibile fare fino al 30 giugno 2019. Ne dà notizia Domenico Perziano, segretario del Sindacato inquilini casa e territorio (Sicet) spiegando che nell’intera provincia di Crotone “tutti coloro che hanno occupato un alloggio popolare senza titolo fino alla data del 30 giugno 2013 possono presentare istanza, presso gli uffici dell’Aterp di Crotone, per rendere legittima, se ricorrono le condizioni di legge, la conduzione dell’alloggio, entro e non oltre il 30 giugno 2019. Dopo il 30 giugno 2019 non sarà più possibile regolarizzare le occupazioni senza titolo”.

Si sono disposizioni particolari per i nuclei familiari che hanno occupato senza titolo gli alloggi popolari entro il 31 dicembre 2015 composti, alla data del 31 agosto 2018, anche da minori, e/o diversamente abili, e/o persone di età superiore ai 70 anni, e/o donne in stato di gravidanza, al fine di assicurare il beneficio della permanenza temporanea, possono presentare istanza, presso gli uffici Aterp Crotone, entro e non oltre il 30 giugno 2019. Dopo il 30 giugno 2019 non sarà più possibile avere accesso al beneficio.

I modelli di domanda sono reperibili sul sito internet www.aterpcalabria.it, presso la sede distrettuale Aterp Crotone, e presso tutti i comuni del territorio Crotonese.