Alluvione , una messa per ricordare Paolo Pupa

Pupa Paolo, una delle sei vittime dell'alluvione del 96 a crotone_Ottobre 2013Sono trascorsi 19 anni dalla tragica alluvione che spazzò via sei vite umane ma la commozione resta sempre viva fra quanti hanno vissuto quei momenti drammatici e, soprattutto, hanno perso un familiare, un amico. Come Pietro Pupa, fratello gemello di Paolo Pupa, uno dei giovani travolti dalla furia dell’acqua mentre in auto tornava dal lavoro, e che anche quest’anno ha voluto far celebrare una messa in suffragio del fratello scomparso. A officiarla, nella chiesa del Carmine alle ore 19 di mercoledì 14 ottobre, sarà don Stefano Cava. Proprio al “14 ottobre 1996”, intanto, è stato intitolato il piazzale antistante la chiesa del Santissimo Salvatore, nel quartiere Fondo Gesù dove quel maledetto giorno maggiore fu la furia devastatrice dell’acqua.



In questo articolo: