Alunni maltrattati, arrestata maestra delle elementari

LAMEZIA TERME – Schiaffi, insulti e frasi ingiuriose all’indirizzo dei piccoli alunni: un’insegnante della scuola elementare del Lametino è stata arrestata e posta ai domiciliari dai carabinieri con l’accusa di maltrattamenti in danno di minori. La donna, secondo quanto è stato accertato dai militari della Compagnia di Lamezia Terme, avrebbe reiteratamente utilizzato metodi di correzione caratterizzati da espressioni di violenza verbale, spesso accompagnate da gesti di violenza fisica.

L’arresto dell’insegnante è stato fatto in esecuzione di un provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Lamezia Terme su richiesta della Procura della Repubblica. Sono stati i genitori dei piccoli alunni, tutti tra i cinque e i sette anni, che inizialmente avevano parlato di “atteggiamenti scomposti”, a segnalare il caso alla dirigente scolastica che si è rivolta ai militari. A inchiodare la donna alle proprie responsabilità alcuni filmati della videosorveglianza.