Ambulanti ortofrutta abusivi: sequestri e sanzioni a Crotone

linciaggio, lamezia terme fiera san biagio, genitali, marocchino, polizia locale

CROTONE – Diversi quantitativi di frutta e verdura sono stati sequestrati nell’ambito di un controllo contro il commercio abusivo condotto dagli agenti della divisione Pasi insieme a personale dell’Ufficio di Gabinetto, della squadra Volanti, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale. Elevate due sanzioni amministrative di 5.164 euro a due titolari di bancarelle non autorizzate che sono state anche rimosse. Nella prima bancarella controllata il personale dell’Asp di Crotone ha rutenuto non edibile la merce sequestrata che è stata trattenuta presso i locali della Polizia Locale al fine della distruzione.

E’ stato anche controllato un autocarro utilizzato per il trasporto dei prodotti ortofrutticoli, intestato al coniuge della titolare, che è risultato senza assicurazione ed al quale era stata già ritirata la carta di circolazione.

Anche in un secondo controllo ad un’altra attività ambulante di ortofrutta è stata elevata una sanzione amministrativa di euro 5164 ed imposta la rimozione delle bancarelle non autorizzate, ed al sequestro amministrativo della merce per un valore di 500 euro. In questo caso dal controllo è emerso anche che  chi operava al banco frutta ed un operaio pakistano addetto allo scarico merce non erano assunti. Lo straniero è risultato irregolare ed è stato invitato a regolarizzare la sua posizione .