Anche due crotonesi arrestati nel maxi blitz della Dia ‘ndrangheta connection’

Ci sono anche due crotonesi fra le 90 persone arrestate in vari stati europei e in Sudamerica nell’ambito dell’operazione transnazionale condotta questa mattina dalla Dia denominata “European ndrangheta connection” che ha sgominato un cartello criminale dedito ad una serie di delitti: traffico internazionale di sostanze stupefacenti, associazione mafiosa, riciclaggio, fittizia intestazione di beni. Reati perpetrati da un gruppo criminale che faceva capo alle famiglie di ndrangheta di San Luca, Natile di Careri, Gioiosa Ionica.

I crotonesi coinvolti sono F.C., di 56 anni, nei cui confronti è stata applicata la custodia cautelare in carcere, e A.P., 27 anni, agli arresti domiciliari.